Seguici su
Cerca

Proroga al 30 giugno autorizzazioni occupazione di suolo pubblico

Pubblicato il 20 maggio 2022 • Commercio , Tributi

PROROGA AL 30/06/2022 PER LE AUTORIZZAZIONI ALL’OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO AI TITOLARI DI IMPRESE DI PUBBLICO ESERCIZIO

CESSAZIONE ESONERO DAL PAGAMENTO DEL CANONE UNICO PATRIMONIALE DI OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO

Si rende noto ai titolari di imprese di pubblico esercizio che, per effetto dell’art. 3-quinquies del D.L. N. 228/2021 (c.d. “Milleproroghe”), convertito, con modifiche, in Legge 25 febbraio 2022, n. 15, è prorogato fino al 30 giugno 2022 il regime semplificato per le autorizzazioni all’occupazione degli spazi ed aree pubbliche.

Resta confermata fino al 31 marzo 2022 l’esenzione dal pagamento del Canone Unico Patrimoniale ex Tosap/Cosap, mentre le occupazioni a partire dal 01 aprile 2022 saranno soggette a pagamento.

Il regime semplificato prevede la presentazione della domanda in via telematica (PEC) all’Ufficio Protocollo del Comune, allegando la planimetria e senza l’applicazione dell’imposta di bollo. L’ufficio Protocollo trasmetterà l’istanza al SUAP che provvederà con sollecitudine a richiedere i prescritti pareri alla Polizia Locale e al Settore Entrate - Tributi per il rilascio dell’autorizzazione all’occupazione e p.c.

Fino al 30 giugno 2022, al fine di assicurare il rispetto delle misure di distanziamento connesse all’emergenza COVID-19, il posizionamento temporaneo su vie, piazze, strade e spazi simili, di dehors, pedane, tavolini, sedute e ombrelloni, potrà continuare ad essere effettuato. I pubblici esercizi non dovranno richiedere le autorizzazioni prescritte dal “Codice dei beni culturali e del paesaggio”.

Si precisa che le informazioni e modalità operative di cui sopra sono da intendersi esclusivamente per le occupazioni insistenti su suolo pubblico.

Entro la data del 31 marzo 2022, i titolari dei pubblici esercizi che abbiano occupato il suolo pubblico in virtù della comunicazione semplificata di cui sopra, dovranno optare per una delle seguenti scelte:

  • nel caso in cui non fossero interessati a prorogare l’occupazione fino al 30 giugno 2022, rimuovere totalmente gli arredi su suolo pubblico e ripristinare la corrispondente area allo stato precedente l’occupazione c.d. semplificata;
  • richiedere una nuova autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico per il posizionamento temporaneo su vie, piazze, strade e spazi simili, di dehors, pedane, tavolini, sedute e ombrelloni nel periodo dal 01.04.2022 al 30.06.2022, presentando apposita istanza semplificata, mediante utilizzo della modulistica allegata al presente Avviso.

Sono comunque fatte salve ulteriori e differenti disposizioni che verranno eventualmente emanate sull’argomento da parte dell’ordinamento statale. 

Istanza_concessione_suolo_pubblico_deroga-def

Allegato formato pdf