Comune di Amelia | Sito Istituzionale

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Procedimenti Amministrativi

Procedimenti amministrativi

(per approfondimenti clicca su COME FARE PER... nella apposita  sezione di questa pagina)

PROCEDIMENTI DELL'UFFICIO DI STATO CIVILE

L’Ufficio di Stato Civile:

redige gli atti relativi agli eventi di nascita, cittadinanza, matrimonio e morte relativi ai residenti o, comunque, avvenuti nel Comune e ne rilascia i relativi certificati.

Ci si rivolge all' Ufficio di Stato Civile per dichiarare le nascite e le morti , per richiedere le pubblicazioni di matrimonio, per contrarre matrimonio civile, per chiedere la trascrizione dei decreti di concessione della cittadinanza italiana, per il rilascio dei certificati di competenza, per presentare le istanze di esumazione ed estumulazione, cremazioni e trasporto salma, passaporti mortuari.

Procedimenti gestiti e Documenti rilasciati:

L’Ufficio di Stato Civile rilascia estratti per copia integrale e per riassunto ed i certificati desumibili dai registri di nascita, matrimonio cittadinanza e morte.
Tutti i certificati di stato civile sono rilasciati in esenzione dal bollo.

Validità:

i certificati attestanti stati, qualità personali e fatti non soggetti a modificazione hanno validità illimitata. Le restanti certificazioni hanno validità di sei mesi dalla data di rilascio. I certificati di stato civile sono ammessi dalle pubbliche amministrazioni nonché dai gestori o esercenti di pubblici servizi anche oltre il termine di validità nel caso in cui l’interessato dichiari, in fondo al documento che le informazioni contenute nel certificato stesso non hanno subito variazioni dalla data di rilascio.

Tempi di rilascio:
il rilascio degli estratti per riassunto e dei certificati è immediato.

PROCEDIMENTI DELL'UFFICIO ANAGRAFE

  • Cambio indirizzo in convivenza (es. casa di riposo, caserma)
  • Cambio di indirizzo
  • Anagrafe - iscrizione per residenza (italiano da Italia)
  • Anagrafe Popolazione Temporanea - iscrizione
  • Anagrafe - iscrizione per residenza (italiano da estero)
  • Anagrafe - iscrizione per residenza (straniero da estero)
  • Anagrafe - iscrizione per residenza (straniero da Italia)
  • Cambio residenza in convivenza (es. casa di riposo, caserma)
  • Cancellazioni anagrafiche per irreperibilità
  • Certificato stato di famiglia (storico)
  • Certificato di residenza (Storico)
  • Iscrizione all'A.I.R.E.
  • Liste di leva (clicca per approfondire)
  • Attestazione di soggiorno per cittadini comunitari
  • Passaggi di proprietà


Tempi di rilascio:

il rilascio degli dei certificati è, di norma immediato; per i certificati storici di famiglia è previsto il bollo ed € 5,16 per ogni nominativo. Le ricerche storiche ante 1861 vanno inoltrate al Responsabile dell'Archivio Storico e sono soggette al versamento dei diritti di segreteria.

Per il rilascio della residenza è previsto nei due giorni lavorativi successivi alla richiesta effettuata e completa di tutte le informazioni necessarie.



PROCEDIMENTI DELLO SPORTELLO ANAGRAFE

Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà

Autocertificazione

Autenticazione di copia

Autenticazione di firma

Autenticazione di fotografia

Carta d'identità (smarrimento, furto)

Carta d'identità rilascio (per l'estero - genitori di minori)

Carta d'identità rilascio - (valida solo per l'Italia)

Carta d'identità rilascio - (valida per l'estero - maggiorenni)

Carta d'identità rilascio - (valida per l'estero - minori / 15-18 anni)

Certificato per guida ciclomotore (minore/età 14-15 anni)

Certificato di esistenza in vita

Certificato di nascita / matrimonio / morte (atto non registrato a Udine)

Certificato di stato libero (certificato attuale e storico)

Certificato di Residenza

Certificato della nascita

Certificato di morte

Certificato di matrimonio

Certificato stato di famiglia (attuale)

Certificato/estratto di Cittadinanza

Carta d'identità - iscritti A.I.R.E.

Tempi di rilascio

Il rilascio di gran parte dei certificati e della carta di identità avviene, di norma, in tempo reale.

E' necessario fare presente, onde evitare spiacevoli contestazioni allo sportello, che le certificazioni emesse dall'Anagrafe sono, di norma, soggette all'imposto di bollo (euro 14,62 dal 1 giugno 2005 e diritti di segreteria di euro 0,50) sin dall'origine, stante l'art. 1, tariffa, parte I, allegato A) al D.P.R. 26.10.1972 N. 642.

I certificati anagrafici possono essere rilasciati in esenzione dall'imposte di bollo quando siano individuati dalla tabella allegato B) al D.P.R. 642/1972 o dal D.P.R. 29.9.1973, n. 601 o da leggi speciali successive che espressamente prevedono l'esenzione.

Le amministrazioni pubbliche e le società di Pubblici servizi non possono utilizzare o richiedere certificati


PROCEDIMENTI DELL'UFFICIO ELETTORALE

Iscrizione negli elenchi dei Giudici Popolari


Tutti i cittadini, residenti nel Comune di Amelia, non iscritti negli albi dei giudici popolari, possono presentare domanda per l'iscrizione negli elenchi integrativi a partire dal 1 aprile fino al 31 luglio presso l'Ufficio Protocollo del Comune.

I Giudici popolari per le Corti di Assise devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

cittadinanza italiana,

età compresa tra i 30 e i 65 anni,

godimento dei diritti civili e politici, buona condotta morale,

possesso del titolo di studio di scuola media superiore .

Sono esclusi di diritto i magistrati e i funzionari in servizio all'ordine giudiziario, gli appartenenti alle forze armate e alla polizia e i membri di culto e religiosi di ogni ordine e congregazione. La nomina avviene mediante sorteggio. Per ulteriori informazioni e/o chiarimenti rivolgersi all'Ufficio Elettorale.

Domanda di iscrizione all'albo dei Presidenti di seggio e all'albo degli Scrutatori


Gli elettori iscritti nelle liste elettorali del Comune di Amelia, che desiderano essere inseriti nell'albo delle persone idonee all'ufficio di presidente di seggio elettorale dovranno presentare domanda a partire dal 1 ottobre entro il 31 ottobre all'Ufficio Protocollo del Comune.

Gli elettori iscritti nelle liste elettorali del Comune di Amelia che, invece, desiderano essere inseriti nell'albo delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale dovranno presentare domanda a partire dal 1 ottobre entro il 30 novembre all'Ufficio Protocollo del Comune.


Il Rilascio della Tessera Elettorale

La tessera elettorale è il documento che permette all'elettore di votare in tutte le consultazioni elettorali o referendarie e viene rilasciata gratuitamente dal Comune di residenza.

A chi interessa:
Ai cittadini italiani e ai cittadini di uno Stato membro dell'Unione Europea (questi ultimi se hanno presentato domanda di iscrizione nelle apposite liste elettorali aggiunte per le elezioni comunali e quelle del Parlamento Europeo), maggiorenni, residenti nel Comune.

Chi viene iscritto nelle Liste elettorali per la prima volta (chi diventa maggiorenne), riceve al proprio domicilio la tessera elettorale; in caso di mancato recapito, la tessera rimane in giacenza presso gli uffici comunali, dove può essere ritirata negli orari di apertura.

Chi trasferisce la residenza da un altro Comune o acquisisce la cittadinanza italiana può ritirare la propria tessera elettorale presso gli uffici comunali negli orari di apertura.

In caso di:

  • trasferimento di residenza presso il Comune di Amelia da un altro Comune: l'elettore deveconsegnare la tessera elettorale che possiede all'ufficio Elettorale che ne rilascerà una nuova;
  • cambio di abitazione all'interno del Comune di Amelia l'elettore riceve per posta un'etichetta adesiva di aggiornamento da applicare sulla tessera elettorale di cui è in possesso;
  • smarrimento: l'elettore deve richiedere il duplicato della tessera all'Ufficio Elettorale;

rinnovo per esaurimento degli spazi a disposizione: l'elettore deve richiedere la nuova tessera

all'Ufficio Elettorale riconsegnando la tessera elettorale di cui è in possesso;

  • deterioramento: l'elettore deve richiedere la nuova tessera all'Ufficio Elettorale riconsegnando la tessera elettorale deteriorata;
  • riscontro di dati non aggiornati da parte dell'elettore: l'elettore deve richiedere l'aggiornamento della tessera all'Ufficio Elettorale.

La tessera elettorale non può essere ritirata da persona diversa dal titolare, che firmerà la ricevuta della consegna.

Per poter esercitare il diritto di voto l´elettore deve presentarsi al seggio di appartenenza con la propria tessera elettorale unitamente alla carta di identità o altro documento equipollente (documenti di identificazione muniti di fotografia rilasciati da una Pubblica Amministrazione: patente - passaporto - libretto di pensione - porto d´armi - etc.); i documenti sopra nominati sono considerati validi per essere ammessi al voto anche se scaduti, purché risultino sotto ogni aspetto regolari e comunque possano assicurare l´identificazione dell´elettore. In mancanza di documento l´identificazione può avvenire anche attraverso:

la conoscenza personale e quindi l´attestazione dell´identità dell´elettore sprovvisto di documenti da  parte di uno dei membri del seggio;

l´identificazione dell´elettore sprovvisto di documenti tramite attestazione di altro elettore del comune, noto ai componenti del seggio. E' da considerarsi noto all'ufficio di sezione l'elettore conosciuto personalmente da uno dei componenti dell'ufficio stesso o che sia stato ammesso a votare in base ad un regolare documento di identità.

Fac simile tessera elettorale:

Tessera elettorale (fronte)

Tessera elettorale (retro)

Autenticazione firme elettorali e certificato di iscrizione nelle liste elettorali

Descrizione

E' possibile rivolgersi all'ufficio elettorale per ottenere un certificato di iscrizione nelle liste elettorali del Comune o per l'autenticazione di firme. Il certificato di iscrizione nelle liste elettorali viene rilasciato dal Comune di iscrizione dell’interessato, che può anche non coincidere con il Comune di residenza.
In alcuni procedimenti elettorali viene richiesta la firma autenticata. In particolare:

  • la dichiarazione di accettazione delle candidature elettorali
  • la presentazione di liste elettorali
  • la proposta di leggi nazionali e regionali
  • la proposta di referendum nazionali, regionali e locali.

Beneficiari/utenti

singoli cittadini, movimenti politici

Documenti/informazioni da fornire a carico dei beneficiari

E' necessario presentare un valido documento di riconoscimento per quanto riguarda l’autenticazione di firma.
Per quanto riguarda il rilascio della certificazione di iscrizione è sufficiente fare richiesta verbale ovvero presentare un elenco di nominativi.

Costi per i beneficiari

Il servizio è gratuito

Vincoli/particolarità

E' necessario:

  • Essere maggiorenni per quanto riguarda l’apposizione di firma
  • Essere iscritti nelle liste elettorali del Comune per poter ottenere un certificato di iscrizione. Il certificato di iscrizione nelle liste elettorali deve essere rilasciato entro 48 ore dalla richiesta.

N.B. Per quanto riguarda la possibilità di apporre la propria firma a sostegno di candidature, è necessario verificare se il Comune dove si è iscritti nelle liste elettorali appartiene alla circoscrizione elettorale presa come base di riferimento.

Procedimento/processo di erogazione del servizio

L’autenticazione delle firme è riconosciuta dalla legge a notai, giudici di pace, cancellieri e collaboratori delle cancellerie delle Corti di Appello e dei Tribunali, segretari delle Procure della Repubblica, Presidenti delle Province, sindaci, assessori comunali e provinciali, presidenti dei Consigli Comunali e provinciali, funzionari incaricati dal Sindaco e dal Presidente della Provincia, consiglieri comunali e provinciali che comunichino la propria disponibilità, rispettivamente al sindaco e al presidente della Provincia.
Normalmente viene fornita dal richiedente l’autentica. Diversamente è necessario contattare l’ufficio elettorale per maggiori dettagli.

Incaricato/incaricati dell'erogazione


Ufficio elettorale

In concomitanza di consultazioni elettorali o campagne di raccolta firma verificare gli orari di apertura dell’Ufficio.

Le Revisioni Elettorali


 

Cosa sono

La formazione e gli aggiornamenti delle liste elettorali sono assicurate da precisi adempimenti che vengono assolti da tutti i Comuni nei medesimi termini. Tali procedure sono definite revisioni e si dividono in semestrali, dinamiche e straodinarie

Revisioni semestrali

Lo scopo delle revisioni semestrali è quello di iscrivere nelle liste elettorali i cittadini che compiranno il 18° anno di età nel semestre successivo a quello in cui avviene la revisione e di depennare gli elettori cancellati dall'anagrafe per irreperibilità.

Tempi e modi

Il Sindaco ovvero il Responsabile dell'Ufficio Elettorale, in base ai registri dello Stato Civile e dell'Anagrafe e sulla scorta dello schedario elettorale, provvede alla compilazione di un elenco in ordine alfabetico, distinto per uomini e donne:

  • entro il mese di febbraio, di coloro che, trovandosi iscritti nell'Anagrafe della Popolazione Residente nel Comune o nell'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero, alla data del 15 febbraio compiranno il 18° anno di età dal 1° luglio al 31 dicembre seguenti;
  • entro il mese di agosto, di coloro che, trovandosi iscritti nell'Anagrafe della Popolazione residente nel Comune o nell'Anagrafe degli Italini Residenti all'Estero, alla data del 15 agosto compiranno il 18° anno di età dal 1° gennaio al 30 giugno seguenti.

Per ciascuno iscritto - che deve essere cittadino italiano, in possesso dei requisiti per essere elettore e non essere incorso nella perdita definitiva o temporanea del diritto elettorale attivo - deve essere predisposto il fasciolo personale con l'acquisizione dei documenti comprovanti il possesso dei requisiti di legge: estratto dell'atto di nascita, certificato del casellario giudiziale, certificato di resdienza e cittadinanza.

Successivamente, non entro il 10 aprile ed il 10 ottobre, l'Ufficiale Elettorale procede alla formazione, in duplice copia, di due elenchi alfabetici, distinti per uomini e donne, dei cittadini per i quali propone alla Commissione Elettorale Mandamentale:

  • nel primo, l'iscrizione di coloro i quali risultano in possesso dei requisiti per essere inclusi nelle liste elettorali;
  • nel secondo, la cancellazione degli iscritti che sono stati eleiminati dall'Anagrafe della Popolazione residente nel Comune e dall'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero per irrepeeribilità.

I due elenchi proposti vengono quindi trasmessi alla Commissione Elettorale Mandamentale  perchè provveda, entro il 10 giugno e rispettivamente il 10 dicembre, alla loro approvazione e alle relative variazioni sull'esemplare delle liste depositate.

Nel contesto delle operazioni per le revisioni semestrali delle liste elettorali, l'Ufficiale Elettorale può effettuare, sempre ento il 10 aprile e il 10 ottobre, il risezionamento, ossia, rideterminare:

  • la ripartizione del Comune in sezioni elettorali;
  • la circoscrizione delle singole sezioni e del luogo in cui sono ubicate;
  • l'assegnazione degli elettori alle singole sezioni.

Inoltre possono essere ricompilate le liste sezionali.

Revisioni dinamiche

Le revisioni dinamiche vengono effettuate, ad ogni semestre, dall'Ufficiale Elettorale che successivamente le comunica alla Commissione Elettorale Mandamentale per l'aggiornamento delle liste ivi depositate, nei mesi di gennaio e luglio, in due fasi dette tornate.

prima tornata

Nella prima tornata (entro, rispettivamente, il 10 gennaio e il 10 luglio) si procede alle cancellazioni per:

  • trasferimento della residenza in altro Comune;
  • rientro dall'estero in altro Comune.

seconda tornata 
Nella seconda tornata (entro, rispettivamente, il 31 gennaio e il 31 luglio) si procede alle iscrizioni per:

  • trasferimento della residenza da altro Comune;
  • acquisto della cittadinanza;
  • riacquisto del diritto elettorale;
  • rientro dall'Estero;
  • iscrizione a domanda;
  • iscrizione anagrafica da irreperibilità;
  • ammissione al voto deliberata dalla Commissione Elettorale Circondariale;
  • cambio di abitazione che comporta cambio di sezione elettorale;
  • omissione;
  • cambiamento di sesso

e alle cancellazioni per:

  • perdita della capacità elettorale;
  • perdita della cittadinanza;
  • rettifica generalità;
  • decisione della Commissione Elettorale Circondariale;
  • d'ufficio;
  • decesso.

Revisioni dinamiche straordinarie

Le rivisioni dinamiche straordinarie delle liste elettoali si svolgono nella imminenza delle consultazioni elettorali e referendarie, per le quali di volta in volta vengono emanate specifiche disposizioni dal Ministero dell'Interno, diramate agli Uffici Comunali tramite le competenti Prefetture.

La prima tornata deve svolgersi, in linea di massima, nella settimana che precede la convocazione dei comizi elettorali (che avviene il 45° giorno antecedente la data della votazione), per la cancellazione dalle liste degli elettori trasferiti in altri Comuni.

 

Comune di Amelia
P.zza Matteotti - 05022 Amelia (Tr) - Tel. 0744.9761
Partita IVA o Codice Fiscale 00179120555
IBAN IT46A0622072530000002100105
Posta certificata:
comune.amelia@postacert.umbria.it

Servizi Demografici