Comune di Amelia | Sito Istituzionale

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Archivio - In Primo Piano TASI 2014 - INFORMATIVA

TASI 2014 - INFORMATIVA

 ALIQUOTE:

 a) aliquota TASI ordinaria nella misura del 2,5 per mille  per:

 ·    abitazione principale e delle pertinenze della stessa, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9;

  • unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari;
  • fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali come definiti dalle vigenti disposizioni;
  • casa coniugale assegnata al coniuge, a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;
  • unica unità immobiliare posseduta, e non concesso in locazione, dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze armate e alle Forze di polizia ad ordinamento militare e da quello dipendente delle Forze di polizia ad ordinamento civile, nonché dal personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e dal personale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale non sono richieste le condizioni della dimora abituale e della residenza anagrafica;
  • ai fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati;

 b) aliquota TASI ridotta  nella misura dello 2 per mille per:

 ·         l'unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata;

  • l'unita' immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risulti locata;
  • l’unità immobiliare concessa in uso gratuito ed adibita ad abitazione principale così come disciplinato nell’articolo 19 del Regolamento IUC componenti IMU e TASI;
  • Immobili del gruppo catastale “D”, immobili produttivi, con l’esclusione della categoria catastale “D10”;

       c) aliquota TASI ridotta nella misura dell’ 1 per mille per:

 ·         immobili produttivi e strumentali agricoli categoria D/10 e ad essi assimilati;

 d) aliquota TASI ridotta nella misura di 0 punti percentuali (NON DOVUTA) per:

 per tutti i fabbricati, aree edificabili e terreni assoggettati ad aliquota IMU del 1,06%;

  • unità immobiliari oggetto di contratti di locazione a canone concordato, disciplinati dall’art. 2, comma 3 della legge n. 431 del 1998 e s.m.i.;
  • alloggi regolarmente assegnati dall’Agenzia Territoriale per la Casa.
  • unità immobiliari concesse in comodato con contratto regolarmente registrato  ad enti esclusivamente non commerciali e similari alle condizioni previste nel regolamento d’imposta
  • per le unità immobiliari ubicate nel centro storico di Amelia e frazioni destinate e di fatto utilizzate come  attività commerciali e artigianali purché vi sia coincidenza tra possessore (proprietario o titolare del diritto reale di godimento) ed utilizzatore dell’immobile.

TASI: COME SI CALCOLA

La Tasi ha la stessa base imponibile dell'Imu. Si parte dalla rendita catastale rivalutata del 5%, si moltiplica per il coefficiente (ad esempio 160 per le abitazioni), si applica l'aliquota e si sottraggono eventuali detrazioni ove deiliberate.

ATTENZIONE!  Il versamento avviene in autoliquidazione quindi non verrà recaitato alcun bollettino nel domicilio del contribuente.

 

TASI: SCADENZA

la Tasi 2014 va pagata tramite modello F24. Le scadenze sono le seguenti:

C 688 l. 147/2013 e smi

PRIMA RATA    16/10

SALDO              16/12

 ALIQUOTE COMPONENTE TASI:

 a) aliquota TASI ordinaria nella misura del 2,5 per mille  per:

 ·         abitazione principale e delle pertinenze della stessa, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9;

  • unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari;
  • fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali come definiti dalle vigenti disposizioni;
  • casa coniugale assegnata al coniuge, a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;
  • unica unità immobiliare posseduta, e non concesso in locazione, dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze armate e alle Forze di polizia ad ordinamento militare e da quello dipendente delle Forze di polizia ad ordinamento civile, nonché dal personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e dal personale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale non sono richieste le condizioni della dimora abituale e della residenza anagrafica;
  • ai fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati;

 

b) aliquota TASI ridotta  nella misura dello 2 per mille per:

 ·         l'unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata;

  • l'unita' immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risulti locata;
  • l’unità immobiliare concessa in uso gratuito ed adibita ad abitazione principale così come disciplinato nell’articolo 19 del Regolamento IUC componenti IMU e TASI;
  • Immobili del gruppo catastale “D”, immobili produttivi, con l’esclusione della categoria catastale “D10”;

 

      c) aliquota TASI ridotta nella misura dell’ 1 per mille per:

 ·         immobili produttivi e strumentali agricoli categoria D/10 e ad essi assimilati;

 

d) aliquota TASI ridotta nella misura di 0 punti percentuali per:

 

  • per tutti i fabbricati, aree edificabili e terreni assoggettati ad aliquota IMU del 1,06%;
  • unità immobiliari oggetto di contratti di locazione a canone concordato, disciplinati dall’art. 2, comma 3 della legge n. 431 del 1998 e s.m.i.;
  • alloggi regolarmente assegnati dall’Agenzia Territoriale per la Casa.
  • unità immobiliari concesse in comodato con contratto regolarmente registrato  ad enti esclusivamente non commerciali e similari alle condizioni previste nel regolamento d’imposta
  • per le unità immobiliari ubicate nel centro storico di Amelia e frazioni destinate e di fatto utilizzate come  attività commerciali e artigianali purché vi sia coincidenza tra possessore (proprietario o titolare del diritto reale di godimento) ed utilizzatore dell’immobile.

 

TASI: COME SI CALCOLA

La Tasi ha la stessa base imponibile dell'Imu. Si parte dalla rendita catastale rivalutata del 5%, si moltiplica per il coefficiente (ad esempio 160 per le abitazioni), si applica l'aliquota e si sottraggono eventuali detrazioni ove deiliberate.

ATTENZIONE!  Il versamento avviene in autoliquidazione quindi non verrà recaitato alcun bollettino nel domicilio del contribuente.

 

TASI: SCADENZA

la Tasi 2014 va pagata tramite modello F24. Le scadenze sono le seguenti:

PRIMA RATA 16/10

SALDO              16/12

 ALIQUOTE COMPONENTE TASI:

 a) aliquota TASI ordinaria nella misura del 2,5 per mille  per:

 ·         abitazione principale e delle pertinenze della stessa, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9;

  • unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari;
  • fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali come definiti dalle vigenti disposizioni;
  • casa coniugale assegnata al coniuge, a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;
  • unica unità immobiliare posseduta, e non concesso in locazione, dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze armate e alle Forze di polizia ad ordinamento militare e da quello dipendente delle Forze di polizia ad ordinamento civile, nonché dal personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e dal personale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale non sono richieste le condizioni della dimora abituale e della residenza anagrafica;
  • ai fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati;

 

b) aliquota TASI ridotta  nella misura dello 2 per mille per:

 ·         l'unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata;

  • l'unita' immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risulti locata;
  • l’unità immobiliare concessa in uso gratuito ed adibita ad abitazione principale così come disciplinato nell’articolo 19 del Regolamento IUC componenti IMU e TASI;
  • Immobili del gruppo catastale “D”, immobili produttivi, con l’esclusione della categoria catastale “D10”;

       c) aliquota TASI ridotta nella misura dell’ 1 per mille per:

 ·         immobili produttivi e strumentali agricoli categoria D/10 e ad essi assimilati;

 d) aliquota TASI ridotta nella misura di 0 punti percentuali per:

 

  • per tutti i fabbricati, aree edificabili e terreni assoggettati ad aliquota IMU del 1,06%;
  • unità immobiliari oggetto di contratti di locazione a canone concordato, disciplinati dall’art. 2, comma 3 della legge n. 431 del 1998 e s.m.i.;
  • alloggi regolarmente assegnati dall’Agenzia Territoriale per la Casa.
  • unità immobiliari concesse in comodato con contratto regolarmente registrato  ad enti esclusivamente non commerciali e similari alle condizioni previste nel regolamento d’imposta
  • per le unità immobiliari ubicate nel centro storico di Amelia e frazioni destinate e di fatto utilizzate come  attività commerciali e artigianali purché vi sia coincidenza tra possessore (proprietario o titolare del diritto reale di godimento) ed utilizzatore dell’immobile.

TASI: COME SI CALCOLA

La Tasi ha la stessa base imponibile dell'Imu. Si parte dalla rendita catastale rivalutata del 5%, si moltiplica per il coefficiente (ad esempio 160 per le abitazioni), si applica l'aliquota e si sottraggono eventuali detrazioni ove deiliberate.

ATTENZIONE!  Il versamento avviene in autoliquidazione quindi non verrà recaitato alcun bollettino nel domicilio del contribuente.

TASI: SCADENZA

la Tasi 2014 va pagata tramite modello F24. Le scadenze sono le seguenti:

PRIMA RATA 16/10

SALDO              16/12

LIK UTILI: http://www.finanze.it/dipartimentopolitichefiscali/fiscalitalocale/IUC/sceltaregione.htm

 

Comune di Amelia
P.zza Matteotti - 05022 Amelia (Tr) - Tel. 0744.9761
Partita IVA o Codice Fiscale 00179120555
IBAN IT46A0622072530000002100105
Posta certificata:
comune.amelia@postacert.umbria.it